LE REGOLE PER PRATICARE YOGA

LE REGOLE PER PRATICARE YOGA

REGOLA N° 1: NON ESIBIRSI

REGOLA N° 2: NON COMPETERE

REGOLA N° 3: OSSERVARE SOLO SE STESSI

REGOLA N° 4: PRATICARE, PRATICARE, PRATICARE

Non è mai troppo tardi per iniziare la pratica dello yoga.

Pensate all’età che sentite di avere, poi all’età biologica e paragonatela all’età anagrafica …

noterete attorno giovani vecchi nel fisico, nello spirito o in entrambe le cose. Stanchi, scontenti, senza serenità. Non fatevi ingannare dal fisici perfetti che eseguono posizioni plastiche, al loro interno può esserci molto di più: menti affollate di problemi, ricerca della perfezione fisica, esasperazione della magrezza e dell’estetica, della forza fisica e la perenne ricerca della sfida. Personalità tali sono facili prede di paranoia ed infelicità. Tutto ciò si riflette nella salute.

Portate con orgoglio la ciccetta in più, il sano appetito ed il buon umore. Lavorate sul vostro benessere, correggendo un poco alla volta il corpo con la pratica dello yoga integrata al buon cibo, sano e giusto per voi … alleggerite la vostra mente ed il vostro corpo.

yoga-e-alimentazione3

Le posizioni dello yoga più facili saranno le prime ad essere imparate unite ad una corretta respirazione. Vi accorgerete che, anche se sembrano semplici, saranno di grande aiuto. Naturalmente andranno eseguite con movimenti delicati, modificate secondo le vostre possibilità.

Abbiate cura di voi stessi e siate pazienti nei confronti delle difficoltà che incontra il vostro corpo. Dopo mesi di pratica scoprirete di poter fare cose che all’inizio pensavate irraggiungibili! Il percorso della meditazione potrà poi avere inizio … ma ricordiamo che è molto più facile sistemare le vertebre che la MENTE …

 

Vi aspettiamo per saperne di più!

 

Ringraziamo la Scuola Lakini Yoga per la fonte

www.lakiniyoga.it

 

Leave a Reply