RAJA YOGA: Meditazione, Concentrazione, Visualizzazione

MEDITAZIONE

Secondo il Raja Yoga, la Via Regale dello Yoga, la meditazione è un insieme di concentrazione e visualizzazioni finalizzate ad ottenere un appagamento più duraturo, divenendo padroni della propria mente. Interrompendo le onde dei pensieri, arriveremo alla comprensione della nostra vera natura, scoprendo la saggezza, la tranquillità interiore, il benessere globale.

La meditazione è la pratica in cui la mente osserva se stessa. Non è semplice arrivare a questo stadio, è una meta molto ambita che viene raggiunta solo con la pazienza, la costanza e con l’aiuto di un Maestro e la gioia è improvvisa.

La meditazione nello yoga è di tre tipi:

1: Concreta, ovvero osservazione distaccata, possedere qualità;

2: Astratta, ovvero osservazione senza distacco, essere senza qualità.

3: Mantra, ovvero la ripetizione, vocale o mentale, di Mantra (brevi parole in sanscrito) che introducono alla meditazione astratta.

 

CONCENTRAZIONE

Nel Raja Yoga vi sono molte tecniche per allenare la mente alla concentrazione ed è un primo passo verso la meditazione. Quando focalizziamo l’attenzione, la mente diviene silenziosa e quando riusciamo a concentrare i pensieri su un solo oggetto, il continuo brusio interiore si calma. Si assapora il senso di calma, che viviamo solo quando la mente è calma e concentrata, non dipende da ciò che facciamo, ma dal fatto che ci lasciamo alle spalle preoccupazioni e problemi.

 

 VISUALIZZAZIONE

Il secondo passo del Raja Yoga verso la meditazione è la visualizzazione, capacità di cui siamo dotati fin da piccoli, ma crescendo viene spesso sepolta dalla razionalità. Visualizzazione e fantasia vanno di pari passo, anche se la visualizzazione è una fantasia pilotata, un ricordo, un panorama, un fiore … un’immagina che viene estrapolata ed osservata, la capacità di seguire una descrizione immaginaria, un percorso, un’escursione in una montagna mai vista prima e riprodotta mentalmente, è osservare esattamente ciò che viene descritto, senza avere una vera immagine davanti ai nostri occhi. Pochi attimi di visualizzazione e poi la mente spesso riprende a vagabondare.

Le tecniche e gli esercizi ripr

oposti nel Raja Yoga servono ad allenare la visualizzazione e la concentrazione in modo da essere in grado di trattenere più a lungo possibile la pace dentro di noi.